mercoledì 2 ottobre 2013

un anno di panno: un libro fatto a mano

C'è stato proprio sul finire di settembre un piccolo  grande compleanno, di una piccola speciale bimbetta, che gaia e vispetta ha compiuto un anno.
In testa alla classifica dei regali che preferisco fare, a grandi e piccini, ci sono i libri.
Sempre in testa alla classifica dei regali che preferisco fare ci sono le cose fatte da me, semplici creazioni handmade, piene di imprecisioni, ma anche di tanto ammmore!
Non sempre  ahimè trovo il tempo di confezionare il regalino che vorrei, come vorrei.
Ma questa volta non mi sono fatta cogliere impreparata!
No, no.
Ho ideato e progettato il tutto, ho disegnato e tagliato e, ago e filo in mano, ho iniziato a cucire e cucire e cucire.
Ovviamene, anche se avevo cominciato con un certo anticipo, la mia inguaribile dote di vedere tempo anche dove non ce n'è, m'ha un po' ingannata...
Quindi  gli ultimi giorni prima del compleanno ho detto "oh oh", ho ingranato la marcia e ho iniziato a cucire in ogni momento, fino a mezz'ora prima di prendere il treno per andare al compleanno tutta gongolante con il mio regalino nel sacchettino.
Questo ha ovviamente comportato una certa, come dire..., mancanza di precisione nelle cuciture...il che mi dispiace assai, ma l'importante è essere riuscita nel mio intento e aver fatto dono a questa bimbetta di un piccolo libro-gioco i pannolenci, tutto per lei, pensato e fatto proprio per lei, per le sue manine curiose ei suoi occhietti vispi!
Avevo già fatto, per Cora un libro simile, a tema natalizio, e devo dire che comunque rispetto a quella volta sono un po' migliorata, anche se ho ancora molto da imparare, soprattutto per quanto riguarda impaginazione e rilegatura...che m'hanno fatta uscire pazza!
Comunque veniamo al libretto.
La bimba festeggiava il suo primo anno.
E in anno cosa succede?
Un mucchio di cose, certo.
Soprattutto quando l'anno lo cominci da bruchetto abbozzolato tra le braccia di mamma e lo finisci che cammini spedita sui tuoi piedini per calli e campielli!
In un anno così si cambia proprio un sacco, come mai più nella vita.
Sono degli ottimi esempi gli unenni: loro sì che si sanno rinnovare, che non si demotivano, che imparano un sacchissimo di cose, che sono mossi da sete di scoperta e fame di conoscenza.
E poi sanno tirarsi su come pochi, un secondo son che piangono e l'attimo dopo li vedi che si spanzano dalle risate!
Fantastici gli unenni, bisognerebbe averne sempre uno al proprio fianco!
Anche il mondo lì fuori, comunque, cambia un sacco in un anno.
E così ho cucito questo piccolo libretto, di dodici pagine, per raccontare a questa bimbetta, con immagini, sensazioni e suggestioni, la danza delle stagioni, che fanno staffetta nel corso dell'anno.


Cominciamo con l'autunno, perché la festeggianda è nata proprio in questa stagione.
Un albero quasi spoglio, qualche foglia secca ancora appesa per un filo ai rami, qualche altra che lieve cade giù e altre che sono già a terra e vestono il prato di giallo-arancio-oro.
Di fianco all'albero una tondetta castagna colore caffè.
Volevo anche cucire un riccio, da aprire come finestrella e fare "ooooh"  alla vista della  sorpresa castagna. Ma l'idea mi è venuta quando ormai il tempo stringeva e dovevo spicciarmi...quindi niente, arrivederci riccio, sarà per la prossima volta!


Per chiudere il trittico autunnale ho aperto l'ombrello.
Dai caldi colori vivaci per far fronte a cieli grigi e piogge a catinelle.

 
Siccome ho deciso di mettere tre soggetti per stagione, come i mesi, ovviamente vi sono pagine a cavallo di due stagioni.
Qui per esempio, ombrello in mano, entriamo passeggiando nel pieno dell'inverno.
Un albero tutto spoglio, la neve fiocca a larghe falde e copre tutto.
"All is calm, all is bright"
 

E per scaldarsi nelle corte e buie giornate d'inverno, non c'è niente di meglio di una tazza di thè bollente, da tenere tra le mani paonazze dopo aver costruito un simpatico e buffo pupazzo di neve.

 
Al pupazzo ho dato una sciarpa, per coprirsi ed evitare malanni.
 

Ma se dovesse all'improvviso uscire un bel sole, pieno e luminoso, di quelli che splendono in certe limpide e frizzanti giornate invernali e fanno brillare la neve di mille luccichii, beh...la sciarpa si può anche aprire un po', che altrimenti qui il pupazzo si squaglia!


E una tazza di thè bollente è senz'altro più golosa con un buon biscotto al cioccolato.


Da pucciare nella tazza, ovviamente...

 
E poi all'improvviso, rieccola.
Il cielo azzurro, l'aria tiepida e sui rami degli alberi spuntano le prime verdi tenere foglioline e profumati fiorellini.
Le fragole zuccherine deliziano grandi e piccini.
Bentornata, Madame Primavera.
 

La fresca  e frizzante brezzolina fa volare e volteggiare aquiloni nel cielo azzurro.
Sotto all'aquilone avevo anche inserito un po' di plastica, quella dei sacchetti della pasta, sperando di ottenere un effetto sonoro che ricordasse il vento che sferza l'acquilone...ecco, qui possiamo migliorare...parecchio.
Non si sentiva, quasi, una mazza.

 
 
E l'aquilone che volteggia leggero e giulivo nel cielo ci fa volare dritti dritti nei caldi ed assolati giorni d'estate.
Gli alberi carichi di foglie e mele mature, offrono ombra e promettono succose merende.

 
Le vacanze la fan da padrone, è tempo di deliziosi sfizi e pigri ozi.
 

Nel mare veleggia placida una barchetta...


...e nel cielo vola allegro un gabbiano.

 
I gelati sono buoni, per fortuna non costano milioni e ce n'è per tutti i gusti.

 
Fragola, panna e cioccolato.
O cioccolato, panna e fragola?
O fragola, cioccolato e panna?

 
Per finire le nostre firme, cucite a mano.
 
 
Sembriamo usciti da un film di Tim Burton, mi piacciamo assai.
 
Ecco qui, fatto e finito.
Adesso ne ho già mente un altro paio...e visto che Cora ha iniziato a pranzare a scuola e Zeno ora comincia con il suo "nonni-day" settimanale, può anche essere che riesca a ritagliarmi qualche ora tranquilla  per cucire un po' di più.
Che ne ho proprio voglia.
Poi vorrei chiarirmi un po' le idee sugli shop on-line, Etsy e affini, come funzionano, studiarmi un po' di questioni fiscali e di spedizioni e di provvigioni...e soprattutto capire se ho abbastanza coraggio e capacità per tentare questa ennesima avventura...
 

21 commenti:

  1. che meraviglia Shaula sei bravissima!!!

    RispondiElimina
  2. Ma la meraviglia di questa idea!??!?!?!?!?!!?
    Splendida!!!
    Mi piacerebbe copiartela...non so se sono più a corto di tempo o di pazienza però.
    Complimenti davvero.

    RispondiElimina
  3. S T U P E N D O :)
    e ti prego, trova il coraggio ;)
    darling

    RispondiElimina
  4. ciao shaula leggo sempre il tuo blog ma non ho mai commentato, oggi pero' devo farlo perche' sono rimasta a bocca aperta!
    ma quanto sei brava?????
    altro che imprecisioni, sei davvero fantastica!
    e ne approfitto per dirti che il tuo blog e' il primo che cerco ogni volta che apro il pc, mi piace un sacco come scrivi e quello che racconti...spero che continuerai a farlo ancora per moooolto tempo!
    un abbraccio a te e ai tuoi stupendi cuccioli
    nicoletta

    RispondiElimina
  5. Grazie! (inchino) Grazie! (inchino)
    Grazie! ( ancora inchino) (e un altro inchino)
    Grazie a tutte, davvero!

    Mi state incoraggiando, e sto anche arrossendo un po'...
    Grazie ancora a tutte, e benvenute!

    RispondiElimina
  6. oddio è meraviglioso..... questa te la copio.... sempre se ne sono capace

    RispondiElimina
  7. @ bussola: ehy, ciao mamma!
    Che bello averti già qui!
    Guarda, non è poi così difficile...si tratta solo di trovare il tempo.
    Conumque,(warning: messaggio promozionale) se qualcuno non dovesse riuscirci, confido di aprirlo prima o poi, questo piccolo shop...e potrete trovare giochi, magliette, quadretti, decorazioni per la casa, oggetti per la cucina...tutto in panno, tutto a mano!
    ...non appena trovo un po' più di tempo anch'io, mannaggia...

    RispondiElimina
  8. tu.
    sei.
    un.
    genio.
    domani scrivo un post su questo tuo post (posso???)
    è bellissimooooooooo!

    RispondiElimina
  9. @ vittorisSecret: troppo gentile, grazie mille!
    Scrivi pure, basta che metti il link a questo post ;)
    ...e che ne parli bene! :D
    Grazie per aver chiesto!

    Il nome del tuo blog mi fa sempre sorridere un sacco!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di non averti delusa! :)
      http://vittoriossecret.blogspot.it/2013/10/quattro-stagioni-di-dolcezza.html

      Elimina
  10. Wow veramente bello!!! Io non so neanche da che parte si inizia.....

    RispondiElimina
  11. @ mammadisera: Grazie mille! e benvenuta!

    RispondiElimina
  12. ma è bellissimo! come fai con due figli a trovare anche il tempo di farle se cose oltre che pensarle? wow! sei proprio wow!

    RispondiElimina
  13. @ agnes p:
    il tempo lo rubo ai pisolini del pomeriggio, la sera prima di dormire, il sabato e la domenica, giorni in cui il papà è più presente e io posso dedicarmi a me.
    devo dire che con la pupa grande riesco comunque a cucire e creare, si lascia coinvolgere e basta trovare il modo di intrattenerla in maniera affine, per esempio così: http://shaulalala.blogspot.it/2013/09/sewing-cards-for-vyp-very-young-people.html
    E poi non stiro, non ho mai stirato.
    E non ho la televisione.
    Credo che già da queste due attività salti fuori un bel po' di tempo!

    RispondiElimina
  14. @ vittoriossecrets:
    sono rimasta senza parole...
    no, in verità qualcuna sono riuscita a tirarla fuori...l'ho lasciata da te.
    Grazie ^_^

    RispondiElimina
  15. che bell'idea per i bambini!! Se fossi in grado di tenere in mano un ago...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un onore averti qui, agente segreto!
      grazie! e buon lavoro!

      Elimina
  16. ci pensavo pure io di fare un libretto per il cucciolo, ma qui le cose sono due: o te lo copio spudoratamente, o te ne commissiono uno per me, è bellissimo, sei bravissima!! i particolari mobili, la sciarpetta, le palline di gelato, mi fanno impazzire! bellissimo! Carlotta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara!
      senti, facciamo così...immaginami con il berretto rosso e la giubba da babbo natale, li senti i campanellini...din din din, din din din...ohohohoh...quel libro, o un suo simile, sarà vostro!
      un besito!

      Elimina
  17. sto scoprendo delle cose meravigliose sul tuo blog, ti seguo! QUesto libro è una delizia Shaula! Ciao, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille! e benvenuta a bordo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...