giovedì 12 marzo 2015

da cosa nasce cosa. da alcune pure i fiori

Sarò breve. Sarò concisa. Sarò che facciamo che comincio altrimenti altro che breve e concisa.
Ho un mucchissimo di roba da fare.
Un corso che volge al termine e il compitone finale da preparare e su cui studiare e lavorare.
Montagne di feltro e distese di panno e fiumi di fili e flotte di aghi che mi aspettano, perchè mille e più di mille idee mi frullano per la testa e ci sono libri per piccini, borse per donnine, spille per tutti che vogliono solo vedere la luce e scoprire cosa c'è fuori dalla mia testa, che senz'altro è un luogo colorato, ma anche vagamente caotico e spesso...disturbato...
C'è un compleanno, il terzo (...di giàààà?!?...omioddio!), da festeggiare e il tradizionale brunch di preludio primaverile da preparare (a questo proposito...dovrei farvi leggere l'invito che abbiamo scritto io e il mio amato e frizzante consorte, ma ora no, non c'è tempo...).
Ma c'è anche una notizia che vorrei darvi, una piccola grande soddisfazione che vorrei condividere con voi, o con chi passa di qui.
E insomma, facciamola breve, che il tempo è prezioso e se sai come usarlo ancor di più.
Un po' come gli avanzi in cucina, no? C'è chi tira fuori delle prelibatissime polpette dagli avanzi della cena prima.
O come gli scarti, i rifiuti, certi materiali poveri e di risulta che a saperli guardare bene tutto meritano tranne che di finire nel bidone della spazzatura. Chiedetelo ai De' Monnezzais.
Che mi piaccia recuperare creativamente pezzi e materiali vari non è una novità.
Che un mio tutorial su come farlo sia uscito su una rivista del settore, sì.
E questa è la novità di cui sono fiera ambasciatrice in questo momento.

E' quindi con grande onore, e una punta di emozione, che vi presento la mia prima collaborazione con la carta stampata!

Su Riciclo e Recupero Creativo di marzo troverete un mio tutorial fotografico per realizzare questi fiori, che io amo particolarmente perchè sono compatibili con il mio pollice nero!

E sono pure in copertina, per la gioia di mio marito che ora può dire "mia moglie è una ragazza da copertina!"


Un grazie di cuore, e anche di fiore, a Editorie Europea e A Little Market!

5 commenti:

  1. Ciao,
    non conosco questa rivista, comunque complimenti di cuore, deve essere una bella soddisfazione trovarcisi addirittura in copertina!
    :-)))

    RispondiElimina
  2. Sei da copertina si ragazza!!!

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia ed entusiasmo! Sei contagiosa!! :D

    RispondiElimina
  4. grazie a tutte! sono piccole grandi soddisfazioni, che motivano ed incoraggiano. ed è bello condividerle qui e sentire il supporto di chi mi segue da tempo, come voi, e gioisce con me!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...